Skip to content

ARCHÈUS. LABIRINTO MOZART

Installazione immersiva

Peso 0.268 kg
Formato

14,8×21 cm

Pagine

108

Fotografie

a colori

Lingua

1 volume ITA/ENG

10,00

Disponibile

CONDIVIDI SU:

Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest
Share on linkedin

“L’incontro con Damiano Michieletto ci ha fatto capire che poteva esistere uno spazio al di fuori della responsabilità dei Direttori dei Settori Arte, Architettura, Cinema, Danza, Musica e Teatro, in cui presentare delle opere (oggi una installazione, domani una pubblicazione o una performance) che dessero corpo all’interdisciplinarietà che costituisce la ricchezza dell’Archivio Storico delle Arti Contemporanee.”
Roberto Cicutto

Il libro ricostruisce, attraverso un’approfondita e particolareggiata ricerca fotografica, Archèus. Labirinto Mozart, installazione immersiva di Oφcina e Damiano Michieletto per l’Archivio Storico della Biennale di Venezia.
Il volume si apre con una presentazione a cura del Presidente della Biennale di Venezia Roberto Cicutto e prosegue con la narrazione dei cinque capitoli in cui è composta l’installazione.
Ispirata a Il flauto magico di Mozart e concepita come un “viaggio dalle tenebre alla luce”, Archèus. Labirinto Mozart si articolava in cinque stanze, alle quali è dedicato un capitolo all’interno del volume. Testi a cura di Matteo Perin e l’apparato fotografico, totalmente a colori, di Andrea Avezzù e Marta Scotti, descrivono nel dettaglio gli ambienti dell’installazione immersiva.

Il volume si conclude con la biografia di Oφcina e Damiano Michieletto.

Progetto grafico e impaginazione a cura dello studio Headline, Rovereto.