Skip to content

L'IDEA DEL CORPO

Merce Cunningham, Steve Paxton, Julian Beck, Meredith Monk e Simone Forti dall’Archivio della Biennale 1960  1976

Peso 0.443 kg
Formato

15×21 cm

Pagine

232

Fotografie

colori e b/n

9,50

Disponibile

CONDIVIDI SU:

Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest
Share on linkedin

UN PERCORSO D’IMMAGINI ATTRAVERSO PERFORMANCE RIVOLUZIONARIE

La mostra L’idea del corpo ha presentato una raccolta di fotografie e manifesti dell’omonima mostra inaugurata il 3 Giugno 2014 e curata dal Direttore del Settore Danza Virgilio Sieni, nella sede della Biennale di Venezia a Ca’ Giustinian, dedicata all’individuazione dei momenti della storia della danza più significativi, precursori e fonte di ispirazione per le generazioni a venire. Il catalogo raccoglie il materiale visivo ritrovato nell’Archivio della Biennale e documenta, attraverso immagini risalenti al periodo tra il 1960 e il 1976, le esperienze di artisti come Merce Cunningham, Steve Paxton, Simone Forti, Julian Beck e Meredith Monkavvenute fuori dai teatri, e che spostano l’attenzione sull’urbanistica e sulla geografia dei luoghi della città. Negli anni, questi artisti, hanno svolto una ricerca a 360 gradi e hanno fatto della natura del luogo l’asse portante della loro drammaturgia, fino ad arrivare a chiedere al proprio pubblico un’attenzione e una lettura inedita delle proprie opere artistiche, documentate attraverso un percorso ben definito all’interno di questa raccolta.